Vaccino pneumococcico polisaccaridico …

Vaccino pneumococcico polisaccaridico ...

  • Le persone di 65 anni e più
  • Il giovanissimo
  • Le persone con determinati problemi di salute
  • Le persone con un sistema immunitario indebolito
  • I fumatori

Le malattie da pneumococco può portare a gravi infezioni del:

  • I polmoni (polmonite),
  • Blood (batteriemia), e
  • Rivestimento del cervello (meningite).

la polmonite da pneumococco uccide circa uno su 20 persone che hanno capito. La batteriemia uccide circa una persona su cinque, e la meningite circa tre persone in 10. Le persone con problemi di salute descritti di seguito potrebbero essere più probabilità di morire a causa della malattia.

il vaccino pneumococcico polisaccaridico (PPSV)

Trattamento delle infezioni pneumococciche con penicillina e altri farmaci usati per essere più efficaci. Ma alcuni ceppi della malattia sono diventati resistenti a questi farmaci. Questo rende la prevenzione della malattia, attraverso la vaccinazione, ancora più importante. Vaccino pneumococcico polisaccaridico (PPSV) protegge contro 23 tipi di batteri pneumococco, compresi quelli più probabilità di causare malattie gravi. La maggior parte degli adulti sani che ricevono il vaccino a sviluppare una protezione per la maggior parte o tutti questi tipi entro 2 o 3 settimane di ottenere il colpo. persone molto anziane, i bambini sotto i 2 anni di età, e le persone con alcune malattie a lungo termine potrebbero non rispondere così, o affatto. Un altro tipo di vaccino pneumococcico (vaccino pneumococcico coniugato, o PCV) è raccomandata di routine per i bambini di età inferiore ai 5 anni di età. PCV è descritto in una monografia separata.

Chi dovrebbe ottenere PPSV?

  • Tutti gli adulti di 65 anni di età o più.
  • Chiunque da 2 a 64 anni di età che ha un problema di salute a lungo termine, quali: malattie cardiache, malattie polmonari, anemia falciforme, il diabete, l’alcolismo, cirrosi, perdite di liquido cerebrospinale o impianto cocleare.
  • Chiunque da 2 a 64 anni di età che ha una malattia o condizione che abbassa la resistenza dell’organismo alle infezioni, come ad esempio: il morbo di Hodgkin; linfoma, leucemia; insufficienza renale; mieloma multiplo; Sindrome nevrotica; infezione da HIV o l’AIDS; la milza danneggiato o non milza; trapianto d’organo.
  • Chiunque da 2 a 64 anni di età che sta prendendo qualsiasi farmaco o trattamento che riduce la resistenza dell’organismo alle infezioni, come ad esempio: gli steroidi a lungo termine, alcuni farmaci contro il cancro, la radioterapia.
  • Qualsiasi adulto da 19 a 64 anni di età che è un fumatore o ha l’asma

PPSV può essere meno efficace per alcune persone, in particolare quelli con una minore resistenza alle infezioni. Ma queste persone devono ancora essere vaccinati, perché sono più probabilità di avere gravi complicazioni se ottengono le malattie da pneumococco. I bambini che spesso ottengono infezioni dell’orecchio, infezioni del seno, o altre malattie delle vie respiratorie superiori, ma che sono in buona salute, non hanno bisogno di ottenere PPSV perché non è efficace contro tali condizioni.

Quante dosi di PPSV sono necessari, e quando?

Di solito una dose di PPSV è tutto quello che serve. Tuttavia, in alcune circostanze può essere data una seconda dose. Una seconda dose è raccomandata per le persone di 65 anni e più che ha ottenuto la loro prima dose quando erano più giovani di 65 anni e che è stato 5 o più anni dalla prima dose.

Una seconda dose è raccomandata per le persone da 2 a 64 anni di età che:

  • hanno una milza danneggiata o no la milza
  • avere una malattia a cellule falciformi
  • avere l’infezione da HIV o l’AIDS
  • avere il cancro, leucemia, linfoma, mieloma multiplo
  • avere la sindrome nefrosica
  • hanno avuto un trapianto d’organo o di midollo osseo
  • stanno prendendo il farmaco che abbassa l’immunità (come la chemioterapia oa lungo termine steroidi)

Quando viene data una seconda dose, dovrebbe essere dato 5 anni dopo la prima dose.

Alcune persone non dovrebbero avere PPSV o dovrebbero aspettare

  • Chiunque abbia avuto una reazione allergica pericolosa per la vita a PPSV non dovrebbe avere un’altra dose.
  • Chiunque abbia una grave allergia a qualsiasi componente di un vaccino non dovrebbe ottenere che il vaccino. Dire al vostro fornitore se avete gravi allergie.
  • Chiunque sia moderatamente o gravemente malato quando il colpo è in programma può essere chiesto di aspettare fino a quando essi recuperare prima di ottenere il vaccino. Qualcuno con una malattia lieve di solito può essere vaccinato.
  • Mentre non vi è alcuna prova che PPSV è dannoso per la sia una donna in stato di gravidanza o al feto, per precauzione, le donne con le condizioni che li mettono a rischio di malattia pneumococcica dovrebbero essere vaccinati prima di rimanere incinta, se possibile.

Quali sono i rischi da PPSV?

Circa la metà di coloro che ottiene il vaccino hanno effetti collaterali molto lievi, come arrossamento o dolore in cui viene dato il colpo. Meno dell’1% di sviluppare una febbre, dolori muscolari, o reazioni locali più gravi. Un vaccino, come qualsiasi altro farmaco, potrebbe causare una grave reazione. Ma il rischio di un vaccino causare gravi danni o morte e ‘estremamente basso.

Che cosa succede se vi è una grave reazione?

  • Qualsiasi condizione anomala, come una febbre alta o cambiamenti di comportamento. I segni di una grave reazione allergica possono includere difficoltà respiratorie, raucedine o dispnea, orticaria, pallore, debolezza, un battito cardiaco accelerato o vertigini.
  • Chiamare un medico, o ottenere la persona a un medico.
  • Informi il medico quello che è successo, la data e l’ora è accaduto, e quando è stato dato il vaccino.
  • Chiedete al vostro fornitore di riferire la reazione presentando una Adverse Event Vaccine segnalazione forma System (VAERS). Oppure si può presentare questo rapporto attraverso il sito VAERS a http://www.vaers.hhs.gov. o chiamando il numero 1-800-822-7967. VAERS non fornisce consulenza medica.

Come posso saperne di più?

  • Chiedi al tuo medico o altro operatore sanitario. Essi possono dare il foglietto illustrativo del vaccino o suggerire altre fonti di informazione.
  • Chiamate il vostro dipartimento sanitario locale o statale.
  • Contattare i Centers for Disease Control and Prevention (CDC): chiamare 1-800-232-4636 (1-800-CDC-INFO) o visitare il sito web del CDC a http://www.cdc.gov/vaccines.

Dichiarazione pneumococcico polisaccaridico Vaccine Information. Stati Uniti Dipartimento di Salute e Servizi Umani / Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. 10/6/09.

Marchi

Related posts

  • Le malattie da pneumococco, ricorrenti adulti polmonite.

    Ogni anno negli Stati Uniti, la malattia pneumococcica provoca migliaia di infezioni, come la meningite, infezioni del sangue, polmoniti, e infezioni dell’orecchio. vaccini contro lo pneumococco sono molto …

  • Le malattie da pneumococco, la malattia di polmonite.

    I principali tipi di pneumococco sono la polmonite (infezione polmonare), batteriemia (infezione del sangue), e la meningite (infezione del rivestimento del cervello e del midollo spinale). Meno grave …

  • I sintomi da pneumococco polmonite …

    Diagnosi Il vostro medico può diagnosticare la polmonite, sulla base di altri batteri e germi possono anche causare la polmonite. Pertanto, se si dispone di uno qualsiasi dei sintomi di polmonite. dovresti…

  • Rosolia (morbillo tedesco), morbillo prezzo del vaccino.

    Nozioni di base vaccino per neonati e bambini I bambini devono ricevere due dosi di vaccino MPR: 1a dose: tra 12 e 15 mesi 2a dose: da 4 a 6 anni di età il vaccino MMRV è concesso in licenza per i bambini di 12 …

  • L’herpes zoster vaccino non redditizio …

    Di Andrew M. Seaman n gt; (Adnkronos Salute) – Il vaccino zoster potrebbe non essere conveniente per le persone nella loro anni Cinquanta, una nuova analisi suggerisce. I Centers for Disease Control e …

  • L’herpes zoster Vaccine Information …

    Se hai già avuto herpes zoster, il vaccino può aiutare a prevenire che di tornare. Il vaccino contiene un virus varicella indebolito, che i medici chiamano il virus “varicella-zoster”. Si innesca …