I nomi di sonno prescrizione di farmaci

I ricercatori ritengono che i sintomi della malattia mentale vengono da squilibri chimici nel cervello persone. Un farmaco opere su questi squilibri per ridurre i sintomi, o, talvolta, per alleviare completamente.

E ‘importante conoscere i benefici di farmaci prescritti, così come i loro potenziali effetti collaterali, e di parlare con il medico su eventuali preoccupazioni che si possono avere. Prendendo in considerazione le opzioni, può essere utile conoscere alcuni fatti di base su farmaci.

  • I farmaci non sono cure. I farmaci solo curare i sintomi, quindi, se si smette di prenderli, i sintomi possono restituire. Chiedete al vostro fornitore di assistenza sanitaria per quanto tempo ci si potrebbe aspettare di prendere le medicine.
  • Ogni farmaco ha i suoi vantaggi ei suoi rischi. Decidere di prendere il farmaco è tutto di bilanciare i possibili benefici contro i possibili effetti collaterali. A volte, è difficile sapere come una medicina si interesserà fino a quando lo si prova.
  • Farmaci spesso aiutano i più quando sono parte di un programma globale di trattamento. Il vostro piano può includere la psicoterapia, programmi peer e dei servizi riabilitativi per aiutare con i problemi che il farmaco da solo non può trattare.
  • Si può prendere tempo per stare meglio. Alcuni farmaci prendere un paio di settimane di lavoro. E a volte gli effetti collaterali di un farmaco può iniziare prima che i suoi benefici. Si può anche essere necessario provare più di un farmaco prima di ottenere la giusta misura, ma molte persone trovano che sia valsa la pena aspettare.

Tipi di farmaci

Imparare a conoscere le vostre opzioni di farmaci in grado di aiutarvi ad avere una conversazione più significativa con il proprio medico. Si può anche essere più pienamente coinvolti nel prendersi cura della propria salute. Farmaci per le condizioni di salute mentale rientrano nelle seguenti tipologie:

antipsicotico farmaci possono aiutare a ridurre o, in alcuni casi, eliminare sentire voci indesiderate o avere pensieri molto timorosi. Essi possono promuovere pensare chiaramente, rimanendo concentrati sulla realtà, e la sensazione organizzato e calma. Essi possono anche aiutare a dormire meglio e di comunicare in modo più efficace.

Possibili effetti indesiderati comprendono: sonnolenza, mal di stomaco, aumento dell’appetito e aumento di peso, visione offuscata, stipsi, secchezza delle fauci, vertigini, pressione sanguigna bassa, irrequietezza, debolezza, frullati e contrazioni, e rigidità muscolare. Gli effetti indesiderati rari convulsioni e problemi di controllo della temperatura corporea interna.

antidepressivi aiutare a ridurre tali sentimenti come tristezza o umore depresso e ansia e pensieri suicidi. Essi non, tuttavia, rendono le persone "contento" o cambiare le loro personalità.

Possibili effetti indesiderati comprendono: sonnolenza o insonnia, stipsi, aumento di peso, problemi sessuali, tremori e secchezza delle fauci.

stabilizzatori dell’umore contribuire a ridurre o eliminare gli estremi di umori alti e bassi e sintomi correlati. Non si dovrebbe evitare di sperimentare i normali alti e bassi della vita, però. Questi farmaci sono anche usati per trattare la depressione che dura a lungo, che va via ma ritorna o non viene trattato abbastanza bene con solo un antidepressivo.

Possibili effetti indesiderati comprendono: problemi di stomaco, sonnolenza, aumento di peso, vertigini, agitazione, visione offuscata, mancanza di coordinamento o di confusione.

Tranquillanti e sonniferi in grado di ridurre l’ansia e l’insonnia e aiutare a sentirsi più rilassati. Anche se alcuni di essi sono utilizzati per lo più per aiutare con il sonno, tutti possono causare sonnolenza. Di solito, questi farmaci sono utilizzati solo per breve tempo perché l’uso più può causare dipendenza.

Questi farmaci sono generalmente sicuri se usato come prescritto e hanno relativamente pochi effetti collaterali seri. Come con qualsiasi medicinale, anche se, alcune persone possono avere difficoltà. Si dovrebbe chiamare subito il medico se si verificano mal di testa, difficoltà di parola, confusione, vertigini, nausea o maggiore nervosismo o eccitabilità.

Stimolanti e farmaci correlati può avere un effetto calmante e contribuire a migliorare la concentrazione e la capacità di attenzione nei bambini e adulti. Essi possono anche migliorare la capacità di una persona di seguire le indicazioni e ridurre l’iperattività e impulsività.

Possibili effetti indesiderati comprendono: difficoltà ad addormentarsi, diminuzione dell’appetito e perdita di peso. Effetti collaterali meno comuni possono includere mal di testa, mal di stomaco, irritabilità, polso rapido o aumento della pressione sanguigna. Questi spesso andare via entro poche settimane dopo la fine uso o se il vostro fornitore di assistenza sanitaria abbassa la dose.

Le decisioni del farmaco

Quando ti senti sopraffatto o confuso, è comprensibile che si potrebbe desiderare di lasciare che gli altri a prendere decisioni di farmaci per voi. Ma sta diventando più chiaro per i ricercatori, i fornitori e stessi consumatori di salute mentale che essere attivamente coinvolti nel trattamento può fare la differenza nel tuo recupero. Parlando onestamente con il medico è una grande parte di quel processo. Se discutere le vostre preoccupazioni e conoscere le opzioni, si è molto più probabile che a venire con un piano che funziona bene per voi e per la vita che si desidera creare.

I seguenti suggerimenti possono aiutare a decidere di prendere un farmaco:

  • Ottenere informazioni. Chiedete al vostro fornitore di come si suppone che il farmaco per aiutare con le vostre preoccupazioni specifiche. Anche scoprire i possibili effetti collaterali. Si potrebbe prendere in considerazione di prendere appunti, in quanto può essere difficile ricordare un sacco di informazioni, soprattutto quando non si sente bene. Si potrebbe anche chiedere ad un amico o un parente per andare con voi per il supporto emotivo e per tenere traccia delle informazioni importanti.
  • Parla con gli altri con esperienze simili. Gruppi di auto-aiuto e peer specialisti di persone con condizioni di salute mentale che sono addestrati per aiutare-in grado di fornire grandi informazioni di prima mano. uffici affiliati locali Salute mentale America. Alleanza Nazionale sulla malattia mentale. Depressione e Bipolar Support Alliance e bambini e adulti con Disturbo da Deficit di Attenzione / Iperattività sono buone fonti per questo tipo di sostegno. Ricordate che ogni persona è diversa, ma si può imparare dalle esperienze degli altri.
  • Pensa ai tuoi priorità e gli obiettivi. È sollievo dai sintomi estremamente importante? Se non, forse si è disposti a vivere con alcuni sintomi per evitare effetti collaterali. Quali sono i tuoi principali obiettivi di vita? Come potrebbe farmaci aiutare?
  • A volte l’unico modo per sapere se un farmaco è giusto per voi è quello di provarlo. Potreste scoprire che aiuta a sentire molto meglio. In caso contrario, si può decidere di fermare in seguito.

Ottenere il massimo dal vostro farmaco

Alcune persone ottenere sollievo dai loro sintomi immediatamente, altri dopo un paio di giorni o settimane; per altri può prendere anche di più. I farmaci sono molto diversi in quanto velocemente che abbiano effetto. Dopo un breve periodo di tempo sul farmaco, è importante condividere con il medico o il terapeuta come si sta facendo con il trattamento.

Ricorda di essere onesti con il vostro provider. lui o lei raccontare i sintomi. Inoltre, assicurarsi di dire al fornitore di qualsiasi droga, l’alcool, over-the-counter o prescrizione di farmaci e integratori a base di erbe che state assumendo. In questo modo si otterrà il trattamento più appropriato.

Trattare con effetti collaterali

Se hai problemi con un farmaco, o di sperimentare effetti collaterali spiacevoli, non soffrire in silenzio. Il medico o il farmacista dovrà probabilmente i suggerimenti che possono aiutare. È possibile utilizzare un effetto collaterale lista di controllo per tenere traccia e rapidamente condividere le informazioni con il proprio fornitore.

A volte gli effetti collaterali possono essere affrontate facilmente. Se hai:

  • Bocca asciutta. Prova gomma senza zucchero o zecche
  • Stipsi. Bere molta acqua e mangiare molta frutta e verdura. Chiedete al vostro medico o al farmacista rimedi over-the-counter.
  • Nausea. Prendere il farmaco con un pasto.
  • Sentirsi assonnato. Chiedi a cambiare quando si prende il farmaco.
  • Problemi con il funzionamento sessuale. Parlate con il vostro medico circa cambiando o aggiungendo farmaci. Parlate con il vostro partner su quello che sta succedendo.

Cercate di tenere traccia dei tuoi progressi

  • Mantenere un grafico dei farmaci e come ti senti. In questo modo è possibile assicurarsi che si sta prendendo i farmaci al momento giusto, e si può vedere come influenzano il vostro progresso. Si potrebbe anche voler condividere il grafico con i tuoi fornitori di assistenza sanitaria. E ‘molto importante che i fornitori hanno tutte le informazioni recenti in modo che possano capire il modo migliore per sostenere il recupero.
  • Se avete domande, prendere in considerazione la loro messa nel grafico. Può essere difficile ricordare tutto ciò che si vuole discutere con il proprio medico, soprattutto se il vostro appuntamento è breve o se si rileva un po ‘stressato su di esso.
  • Aggrappati ai record. Se un medico suggerisce un particolare farmaco, è possibile controllare i record per vedere se hai preso in passato e quanto bene ha funzionato.
  • Tenere traccia di chi può aiutare. Chiedi al tuo medico chi chiamare se avete improvvisamente effetti collaterali preoccupanti. I farmacisti possono essere di grande aiuto nella comprensione di farmaci, come utilizzare in modo sicuro, i possibili effetti collaterali e altre opzioni di trattamento. Dare un elenco dei farmaci per un amico o un familiare in caso di emergenza. Effettuare uno nel vostro portafoglio troppo. Includere i nomi di farmacia e suoi fornitori di assistenza sanitaria.

Se stai pensando di fermare il farmaco.

Ci sono molte ragioni per le persone considerano fermare il loro farmaco. Alcune persone non amano gli effetti collaterali, sentono che c’è stigma su farmaci o preoccuparsi per la spesa. Se queste o altre preoccupazioni che dà fastidio, sappiate che non siete soli. Ancora, smettere è una decisione importante e possono compromettere seriamente la salute, in modo da riflettere a fondo con attenzione.

Alcune possibili passaggi Se stai pensando di smettere sono:

  • Date un’occhiata alla vostra situazione. Considerare se cambiamenti nella vostra vita o il vostro corpo può essere che interessano quanto bene il farmaco sta funzionando. Chiedi al tuo medico se il passaggio o l’aggiunta di farmaci potrebbero aiutare. E chiede se l’arresto di un farmaco crea un rischio che significa che non funzionerà e se si decide di tornare in seguito.
  • Parlare onestamente con il vostro fornitore di assistenza sanitaria. Alcune persone si sentono preoccupazioni raising a disagio con i loro fornitori. Ricordate che è il vostro diritto di chiedere informazioni e prendere decisioni. Per aiutare la conversazione senza intoppi, assicurarsi che entrambi hanno abbastanza tempo per parlare. Indicare le vostre preoccupazioni con calma, e cercare di essere d’accordo su alcuni prossimi passi ragionevoli per promuovere il recupero.
  • Parlare con le persone che ti sostengono. Essi possono essere in grado di aiutarvi a decidere. Anche se non si vuole aiuto con la decisione, persone vicine a voi dovrebbe sapere che non è sentito bene. In questo modo si può fornire un sostegno supplementare in caso di necessità.

Soggiornare Safe

A seguito di alcune linee guida di base sarà proteggere la propria salute durante l’assunzione di farmaci:

  • Evitare l’uso di droghe di strada o di bere alcolici durante l’assunzione di farmaci psichiatrici. La combinazione può essere pericoloso e persino mortale.
  • Prestare attenzione durante la guida o l’utilizzo di macchinari, soprattutto se il farmaco fa sonnolenza.
  • Le donne che possono diventare gravide, sono in stato di gravidanza, o sono l’allattamento deve parlare con il loro medico di possibili problemi particolari legati ai farmaci.
  • Arresto farmaci bruscamente può causare a sentirsi male – e forse potrebbe anche causare un attacco. Essi dovrebbero essere fermati gradualmente e secondo le istruzioni del medico.
  • Se prendere una medicina ti fa sentire male, ha la febbre, reazione cutanea o qualsiasi altra cosa che preoccupa voi, contattare il medico o il farmacista il più presto possibile.

Porre domande importanti

Per proteggere la vostra salute, assicuratevi di chiedere al vostro medico o il farmacista le seguenti domande:

  1. Qual è il nome del farmaco? E ‘conosciuto con altri nomi troppo? È un "marchio" o generico?
  2. Quando sarà il farmaco inizierà a lavorare?
  3. Qual è il dosaggio raccomandato? Quante volte al giorno io prenderlo?
  4. Dovrei prendere il farmaco con il cibo?
  5. Quali sono gli effetti collaterali che si verificano comunemente con questo farmaco?
  6. Quali sono gli effetti collaterali meno comuni ma più gravi che possono verificarsi?
  7. È questo farmaco dipendenza? Può essere oggetto di abusi?
  8. Ci sono delle prove di laboratorio che ho bisogno prima di iniziare questo farmaco o mentre sto prendendo?
  9. Ci sono farmaci, alimenti o integratori dovrei evitare durante l’assunzione di questo farmaco?
  10. Quanto tempo mi verrà a prendere questo farmaco? Se ho smesso di prenderlo, quali sono le probabilità dei miei sintomi di ritorno?
  11. C’è qualche possibilità miei sintomi saranno peggiori una volta mi fermo?
  12. Dopo quanto tempo vedrò i risultati?

Related posts

  • Prescrizione di farmaci per dell’unghia del piede …

    infezioni fungine delle unghie sono notoriamente difficili da trattare. Purtroppo, mentre il trattamento precoce è il più efficace, la maggior parte delle persone non riconoscono o cercare i primi sintomi. Per il momento in cui…

  • I nomi di sonno prescrizione di farmaci

    Le classi di farmaci da prescrizione più comunemente abusati sono: antidolorifici oppioidi, come Vicodin ® o Oxycontin ®; stimolanti per il trattamento di Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD), …

  • Sito Ufficiale, sonniferi nomi di marca.

    Lunesta (eszopiclone) è il # 1 prescrizione ‡ aiuto di sonno di marca, con oltre 31 milioni di prescrizioni scritte fino ad oggi. Alcuni dormire aiuti sono approvati per aiutare a addormentarsi e gli altri per aiutarti a …

  • Prescrizione di farmaci sonno …

    Prescrizione di farmaci sonno possono aiutare le persone con insonnia e problemi di sonno correlati ottenere il resto di cui hanno bisogno per vivere una migliore salute e una migliore vitalità. dormire aiuti prescritti dal medico sono …

  • Le pillole di sonnifero può …

    Gruppo di pillole, noti come benzodiazepine, includono temazepam e diazepam pazienti che li assumono per più di sei mesi sono stati l’80% più a rischio I ricercatori dicono che i pazienti devono smettere di prendere il …

  • Le pillole di sonnifero legati …

    (CBS News) Milioni di americani sono prescritti sonniferi per aiutarli ad ottenere un buon riposo notturno. Ma secondo un nuovo studio, le pillole popolari possono aumentare in modo significativo il rischio di morire -…