Le masse dei tessuti molli, pieno di liquido grumo sul ginocchio.

Le masse dei tessuti molli, pieno di liquido grumo sul ginocchio.

Le masse dei tessuti molli: Diagnosi e Chirurgia per benigne e cancerose tumori (Sarcoma)

In questo articolo:

Nozioni di base di masse dei tessuti molli

tumori dei tessuti molli sono escrescenze cellulari che emergono quasi qualsiasi parte del corpo: a tendini, muscoli, legamenti, cartilagine, nervi, vasi sanguigni, grassi e altri tessuti. I pazienti comunemente si riferiscono a queste masse come grumi o urti.

Vedere Figure 1 e 2. La figura 1 illustra l’aspetto di un paziente che presentava una massa di tessuto molle benigna nel braccio. La Figura 2 illustra l’aspetto di un sarcoma della coscia. Nota le grandi dimensioni della massa con la pelle sovrastante cambiamenti nella figura 2. Clicca le immagini qui sotto per ingrandire.

tumori dei tessuti molli possono essere cancerose o benigna. masse benigne si pensa che si verifichino 10 volte più frequentemente che crescite cancerose (di cui in medicina come sarcomi). Generalmente queste escrescenze sono approssimativamente di forma rotonda, ma possono anche essere o ellittica o allungata come una salsiccia. Masse maggiore di 5 cm (2 pollici) portano il più alto rischio di essere maligni e di merito una valutazione medica.

Possono sentirsi azienda o morbido. masse benigne sono più probabilità di essere doloroso al tatto, come ad esempio con un ascesso. I tumori benigni tendono a crescere più lentamente, e molti sono più piccoli di 5 cm (2 pollici) al loro punto più lunga.

I sarcomi (crescite cancerose) il più delle volte sono indolori. masse cancerose sono più probabilità di crescere rapidamente, e di avere fingerlets o lesioni satelliti intorno a loro.

Secondo il National Cancer Institute, circa il 43 per cento dei sarcomi si verificano in braccia e gambe; 34 per cento si verificano all’interno e intorno organi interni; Il 10 per cento si verificano nel torace e della regione posteriore; e il 13 per cento verifica in altre località.

Le masse – benigne o cancerose – arrivano all’attenzione clinica più rapidamente quando si trovano tra le braccia e le gambe, in contrapposizione al torace o all’addome, perché meno spazio esiste in braccia e gambe per tali masse di essere scambiati per altre strutture del corpo.

un immediato aiuto medico

Una massa di tessuto molle ritrovata è raramente una condizione emergente. Non tutte le masse dei tessuti molli richiedono un intervento chirurgico, e la rimozione di un tumore benigno noto possono essere ritardati sicuro. Tuttavia, qualsiasi sospetta (crescita tumorale) deve essere lavorato-up e la biopsia appena possibile in modo ulteriore trattamento può essere reso.

Fatti e miti

A seconda della sua posizione, una massa di tessuto molle spesso viene inizialmente diagnosticata come una distorsione muscolare, ematomi, o traumi vecchio che guarirà in tempo. Tali percezioni errate possono contribuire alla diagnosi in ritardo di tumori dei tessuti molli – spesso più a lungo da tre a sei mesi dopo la scoperta iniziale del paziente di un urto o forfettaria. Perché le masse di tessuto spesso causano alcun dolore, le persone tendono a pensare che i dossi non sono dannosi.

Incidenza e Acquisizione

Incidenza

Alcuni 10.000 nuovi sarcomi dei tessuti molli e delle ossa (crescite cancerose) sono diagnosticati ogni anno negli Stati Uniti. tumori dei tessuti molli benigni vengono scoperti a un tasso significativamente più alto rispetto sarcomi.

tumori dei tessuti molli colpiscono ogni segmento della popolazione. Tuttavia, sarcomi si verificano più spesso nei bambini e nei giovani adulti, e gli uomini hanno un tasso leggermente più elevato di sarcoma rispetto alle donne.

Alcuni sarcomi sono più diffuse tra le popolazioni specifiche. Ad esempio, il sarcoma sinoviale è più diffuso nei giovani adulti.

Nella grande maggioranza dei casi, un tumore dei tessuti molli è un evento spontaneo senza una causa ben definita.

Acquisizione

L’evidenza suggerisce che alcune malattie genetiche e mutazioni predispongono la gente a tumori dei tessuti molli benigni e cancerosi. L’esposizione alle radiazioni e ambientali cancerogeni è stata associata a tumori dei tessuti molli. sarcoma di Kaposi è un esempio di un tumore dei tessuti molli infezione indotta -resulting da un tipo di herpes in pazienti che hanno anche HIV.

Molte persone con un tumore dei tessuti molli non hanno una causa ben definita per la loro tumore. Lo stile di vita, di pregiudizio, e l’infezione non sono stati sempre dimostrato di causare tumori dei tessuti molli nella maggior parte dei casi.

Genetica

anomalie genetiche rare e disturbi possono predisporre le persone a tumori dei tessuti molli benigni e maligni. Ad esempio, un gene legato alla neurofibromatosi – tumori del nervo-guaina – ha dimostrato probabilità di diventare cancerose.

Condizioni con sintomi simili

Un ematoma, cisti di artrite, o gonfiore da una distorsione o ceppo potrebbe essere confuso con un tumore dei tessuti molli.

Le cause

effetti

Un tumore dei tessuti molli cresce lentamente o rapidamente, nel corpo, in base alla sua eziologia. In generale, i tumori dei tessuti molli si sviluppano in un orientamento turno, anche se alcuni possono crescere più ovale oa forma di salsiccia. La maggior parte di tali crescite rimangono entro i confini del tessuto fascia, anche se possono attraversare questi confini man mano che crescono.

Possono crescere intorno a ossa, muscoli, vasi sanguigni, nervi, e di altre strutture, provocando la compressione o il cambiamento nella funzione di queste strutture.

Di tanto in tanto, un sarcoma (crescita cancerosa) può diffondersi (metastasi) ad altre parti del corpo, di solito i polmoni.

Sintomi & Effetti sulla vita quotidiana

I sintomi iniziali

tumori dei tessuti molli offrono poco avvertimento. Possono emergere come un grumo o urto lentamente o velocemente in qualsiasi parte del corpo.

L’emergere della massa stessa è il sintomo più comune. Di solito è rotonda o ovale nelle sue dimensioni. Spesso è indolore, causando preavviso o disagio solo in casi quando si comprime un nervo o irrita altri tessuti. Un rapido tasso di aumento delle dimensioni di una massa suggerisce la possibilità di malignità.

Progressione

Prognosi

La maggior parte dei tumori dei tessuti molli emergono spontaneamente. Essi meritano attenzione perché potrebbero essere cancerogene. Una distorsione o ematoma che dura più di sei settimane meriti ulteriore controllo medico per l’eventuale presenza di un tumore dei tessuti molli.

Il rischio di ricorrenza è legata al tipo di tumore, l’adeguatezza di escissione chirurgica iniziale, e la posizione del tumore. Raramente, le persone sono geneticamente predisposti ad avere masse dei tessuti molli (ad esempio neurofibromatosi, in cui i tumori crescono sui nervi).

Letalità

La maggior parte dei tumori dei tessuti molli sono benigni. Grandi masse sono più motivo di preoccupazione. I pazienti che notano una massa superiore a 5 cm (2 pollici) al suo punto più lungo, o che è doloroso al tatto, dovrebbero consultare un medico.

Un sarcoma dei tessuti molli (crescita cancerosa) può essere una malattia letale. Per esempio, il sarcoma sinoviale è un tumore aggressivo che rappresenta il 7 per cento al 10 per cento dei sarcomi dei tessuti molli, e di solito si sviluppa tra le braccia o le gambe di giovani adulti. La ricerca mostra che al massimo il 25 percento dei pazienti con malattia già metastatizzato, o diffusione, ad altre parti del corpo sopravvivere cinque anni.

Dolore

La maggior parte delle masse dei tessuti molli sono indolore – a meno che non sono irritanti un nervo nelle vicinanze – e questa è la ragione principale per cui molte masse non vengono diagnosticati fino a quando non si sono sviluppate in modo significativo in termini di dimensioni. masse dei tessuti molli possono causare scolorimento della pelle, se il flusso di sangue aumenta a regione o se vene sono distesi, ma di solito pelle intorno alla massa conserva il suo colore normale.

debilitazione

Una diagnosi tempestiva e accurata è importante per contribuire ad evitare le complicanze debilitanti. tumori dei tessuti molli spesso non sono fisicamente debilitanti, almeno inizialmente, e questo contribuisce alla loro capacità di crescere inosservato. I pazienti che notano una massa superiore a 5 cm (2 pollici) al suo punto più lungo, o che è doloroso al tatto, dovrebbero consultare un medico.

Un sarcoma (crescita cancerosa) potrebbe comportare l’amputazione di un braccio o una gamba o la perdita funzionale di un arto. Un tumore benigno potrebbe, in alcuni casi, essere debilitante troppo. Ad esempio un tessuto molle massa profondo nel bacino potrebbe ostacolare la funzione di un organo, come l’intestino, o interferire con i nervi locali o flusso sanguigno.

Comfort

In alcuni casi, un tumore dei tessuti molli potrebbe causare un disagio del paziente, soprattutto se vi è irritazione locale di un vaso nervo o sangue. Un tumore a piedi di qualcuno potrebbe ostacolare la sua capacità di indossare scarpe e camminare in modo confortevole. Una massa premendo contro lo stomaco può causare disagio per la digestione del paziente e, analogamente, una massa accanto al retto potrebbe causare stitichezza.

Curabilità

Alcuni dei 50 sottotipi di sarcomi (crescite cancerose) sono curabili con una combinazione di chirurgia, chemioterapia e / o radioterapia. Altri sarcomi sono più aggressivi e più difficile da trattare.

Fertilità e gravidanza

Nella maggior parte dei casi, un tumore dei tessuti molli di per sé non ostacolerà la capacità di avere figli o di rimanere incinta. Talvolta, la chemioterapia può interferire con la funzione delle ovaie o testicoli. Pertanto, qualsiasi pianificazione del paziente per una gravidanza dovrebbe avere una discussione approfondita con il suo oncologo medico.

Indipendenza

Il corpo ha una straordinaria capacità di recuperare da molti interventi chirurgici in cui vengono rimosse le masse dei tessuti molli. In molte zone del corpo, i muscoli sono ridondanti e possono compensare bene per la rimozione del muscolo o tessuti molli. In alcuni casi, tuttavia, un tumore dei tessuti molli potrebbe pregiudicare l’indipendenza del paziente; per esempio, i chirurghi potrebbero avere per rimuovere un nervo per rimuovere efficacemente un sarcoma (crescita tumorale), che richiedono un paziente di indossare un tutore o di seguire un programma di fisioterapia per recuperare la mobilità completa. Sarcomi che provocano amputazione di un arto potrebbero cambiare drasticamente l’indipendenza del paziente. Fortunatamente, protesi moderne hanno avuto particolare successo per il restauro di indipendenza nella popolazione amputato.

Mobilità

A seconda della sua posizione, un tumore dei tessuti molli potrebbero influenzare la mobilità del paziente. Ad esempio, una massa di tessuto sul piede di un paziente o premendo contro nervi del paziente potrebbe ridurre la mobilità. Allo stesso modo, i chirurghi potrebbero essere necessario rimuovere un nervo o muscolo per rimuovere efficacemente un sarcoma (crescita tumorale), che potrebbe compromettere la mobilità.

Attività giornaliere

Un tumore dei tessuti molli potrebbe inibire o cambiare la capacità del paziente di mantenere le attività quotidiane di lavoro o attività. Un tumore al dito o la mano di un paziente potrebbe ostacolare la digitazione, per esempio; un tumore che coinvolge un nervo potrebbe causare un paziente a ridurre le sue attività a causa di dolore o di deficit funzionale.

Energia

Una massa dei tessuti molli in sé e per sé di solito non causa stanchezza o cambiamenti nel metabolismo. Una massa ritrovata può suscitare l’ansia del paziente, che può portare a fatica.

chemioterapia per un sarcoma (crescita cancerosa) potrebbe causare un affaticamento paziente, pure.

Dieta

tumori dei tessuti molli in genere non richiedono cambiamenti nella dieta.

rapporti

Un sarcoma (crescita cancerosa) o massa di tessuto benigna possono avere implicazioni per le relazioni sociali. Ad esempio, una massa di tessuto che interessa la funzione sessuale di un paziente potrebbe influire sulle relazioni sociali.

Le persone che sono diagnosticati con tumori dei tessuti molli sono spesso ansiosi a causa della presenza della loro massa e hanno bisogno di un forte sostegno sociale per aiutarli attraverso la diagnosi e il trattamento possibile. E ‘importante ricordare che il trattamento aiuta la maggior parte dei pazienti con questi tumori, consentendo alle persone di vivere una vita piena, attiva.

altri impatti

Nervo o muscolo disabilità potrebbe derivare da resezione di un chirurgo di quei tessuti per rimuovere un tumore. Raramente, l’amputazione è necessaria per trattare efficacemente un sarcoma (crescita cancerosa). La ricerca suggerisce che i bambini hanno un tempo più facile adattarsi a un arto artificiale rispetto agli adulti.

Comunicabilità

tumori dei tessuti molli non sono contagiose.

Fattori di rischio

i fattori di rischio di vita

Stile di vita e dieta non sono pensati per svolgere un ruolo nella comparsa di tumori dei tessuti molli – benigne o cancerose.

ferita & fattori di rischio trauma

Storicamente ci sono stati molte associazioni di casi tra il trauma e le masse dei tessuti molli, ma i dati non supporta il trauma come la causa di tali masse. Più probabile è che il trauma ha attirato l’attenzione medica per la massa di tessuto esistente.

Prevenzione

Anatomia

Secondo il National Cancer Institute, circa il 43 per cento dei sarcomi (escrescenze cancerose) si verificano nelle braccia e nelle gambe; 34 per cento si verificano all’interno e intorno organi interni; Il 10 per cento si verificano nel torace e della regione posteriore; e il 13 per cento verifica in altre località.

Le masse – benigne o cancerose – arrivano all’attenzione clinica più rapidamente quando si trovano tra le braccia e le gambe, in contrapposizione al torace o all’addome, perché meno spazio esiste in braccia e gambe per tali masse di essere scambiati per altre strutture del corpo.

Gli effetti secondari

A seconda della eziologia e la posizione del tumore, è possibile spostare o comprimere i nervi, vasi sanguigni, e le altre strutture del corpo, che colpisce la loro funzione.

Diagnosi

I pazienti che si presentano con le masse dei tessuti molli vengono valutati e la loro storia clinica scattate. Test diagnostici potrebbero includere raggi X, risonanza magnetica (MRI), tomografia ad emissione di positroni (PET), la tomografia computerizzata (TC), scintigrafia ossea, e angiografia.

Vedere le figure 3 e 4. La figura 3 illustra l’aspetto di una massa di tessuto molle sulla MRI. Questa “massa grassa” nel colore della luce è un lipoma. La figura 4 illustra l’aspetto di un sarcoma (crescita cancerosa) nella parte posteriore della coscia di una persona. Clicca sull’immagine per ingrandirla

Con queste informazioni in mano, il medico avrebbe biopsia della massa per diagnosticare sua eziologia. Se è necessaria una biopsia, il chirurgo che fa la biopsia dovrebbe essere la persona che rimuovere la massa. Se la massa è benigna, spesso chirurghi rimuovere immediatamente, ma non possono richiedere la rimozione. Se la massa è maligno, probabile sarà trattata con la chirurgia, la chemioterapia o radioterapia (o una loro combinazione).

test diagnostici

I pazienti che si presentano con le masse dei tessuti molli vengono valutati e la loro storia clinica presi. Test diagnostici potrebbero includere raggi X, risonanza magnetica (MRI), tomografia ad emissione di positroni (PET), la tomografia computerizzata (TC), scintigrafia ossea, e angiografia.

Vedere le Figure 5 e 6. Figura 5 è la comparsa di una massa di tessuto molle sulla parete toracica. La figura 6 è una TAC ed era necessario localizzare con precisione l’area della massa. La massa è risultata derivare da una costola.

Questi test indicano la massa ‘orientamento all’interno e tra le strutture circostanti, come ad esempio nervi e ossa, e la massa’ di tessuto aggressività e ogni suggerimento che ha metastatizzato, o volontà.

Effetti del test di diagnosi

Imaging necessario per lavorare-up un tumore dei tessuti molli è abbastanza indolore. Se invece viene utilizzato per una TAC, quindi può essere necessaria una linea endovenosa. Alcune persone si claustrofobica nella macchina scanner MRI, e hanno bisogno di medicine per prevenire l’ansia. Una biopsia di un tumore dei tessuti molli provoca il minimo dolore e disagio.

Le masse dei tessuti molli: la vostra squadra di sanità

masse dei tessuti molli possono emergere in qualsiasi parte del corpo, e gli specialisti attraversare lo spettro del medico di competenza. oncologi ortopedici tendono ad eseguire resezioni delle braccia e delle gambe, del bacino, della colonna vertebrale e di tanto in tanto la parete toracica; oncologi chirurgici generali tendono ad operare quando i tumori si trovano nell’addome o del bacino. Otorinolaringoiatri e / o neurochirurghi tipicamente eseguire un intervento chirurgico per rimuovere i tumori della testa e del collo. specialisti spinali spesso assistere con interventi chirurgici alla colonna vertebrale.

Le masse dei tessuti molli: trovare un medico

cura chirurgica dei tumori dei tessuti molli deve essere eseguita in centri specializzati ben praticate in sarcoma ambulatori (crescita cancerosa). Ci sono buone evidenze nella letteratura medica a sostegno di questa idea.

I chirurghi rimuovere circa 40.000 masse dei tessuti molli, ogni anno negli Stati Uniti; 10.000 di questi sono sarcomi – un numero relativamente basso, a fronte di incidenza di cancro al seno o alla prostata, per esempio. Dato questo, relativamente meno chirurghi negli Stati Uniti sono specializzati nella cura dei tumori dei tessuti molli, maligne o benigne.

I pazienti dovrebbero cercare un chirurgo che ha una pratica ad alto volume e molta esperienza nel trattamento dei tumori dei tessuti molli. L’American Academy of chirurghi ortopedici o la Società Tumori muscolo-scheletrico sono risorse affidabili per identificare i chirurghi con le qualifiche di cui sopra.

Trattamento

Dopo la diagnosi, una massa di tessuto molle può essere osservato o preparato per la rimozione dal corpo del paziente.

I tumori benigni grassi (lipoma), per esempio, possono essere osservati, piuttosto che rimosso, con una raccomandazione di sorveglianza di routine per il paziente – una risonanza magnetica ogni sei a 12 mesi, a seconda della posizione del tumore. I pazienti hanno vissuto per decenni con crescita lenta tumori benigni, invece di averli rimossi immediatamente.

Se un sarcoma (crescita cancerosa) viene diagnosticata, i medici raccomandano il trattamento rapido che coinvolge la chirurgia, la chemioterapia, la radioterapia o una loro combinazione.

Per qualsiasi tumore dei tessuti molli, obiettivo del chirurgo è di rimuovere tutto il tumore. Con tumori cancerosi, i chirurghi rimuovere in modo più aggressivo il tessuto circostante. Ma così facendo può lasciare una maggiore con conseguente difetto di tessuti molli per il paziente, che richiedono la perizia di un chirurgo ricostruttivo per contribuire a colmare o rendere l’area più esteticamente attraente.

La sfida di un intervento chirurgico dipende in gran parte la posizione del tumore. Prossimità dei vasi sanguigni, nervi e altri tessuti vitali contribuisce alla difficoltà tecnica di un intervento chirurgico. La dimensione del tumore e la sua eziologia contribuiscono alla lunghezza della procedura e la capacità del chirurgo per rimuovere tutto il tumore.

Autogestione

I pazienti non possono trattare tumori dei tessuti molli. Se un paziente sospetta un tumore dei tessuti molli, lui o lei potrebbe prendere l’iniziativa di fissare un appuntamento con un medico di famiglia.

team di assistenza sanitaria

Il dolore e la fatica

Dieta

Dieta non è noto per essere in grado di trattare vantaggiosamente un tumore dei tessuti molli.

L’esercizio fisico e la terapia

L’esercizio fisico, terapia, di riposo e di postura modifiche non sono noti per contribuire a trattare un tumore dei tessuti molli.

Farmaci per le masse dei tessuti molli

La maggior parte delle volte, i farmaci non sono chiamati per nel trattamento di masse dei tessuti molli benigne. Per masse di tessuto diagnosticati come sarcomi (crescite cancerose), i farmaci chemioterapici possono essere utilizzati nel trattamento. La terapia ormonale o non-steroidei anti-infiammatori medicina sono stati utilizzati con risultati variabili per il trattamento di desmoids (benigni, tumori fibrosi localmente aggressivi).

Chirurgia per le Messe dei tessuti molli

Per un paziente di fronte ad un intervento chirurgico, una valutazione clinica completa del paziente deve essere stato fatto uno o due visite in anticipo. I pazienti devono istruirsi sulle opzioni chirurgiche e rischi, e l’esperienza del proprio medico, prima di un intervento chirurgico.

I pazienti che sono stati trattati con radiazioni prima dell’intervento sono più vulnerabili alle infezioni dopo, come radiazione può influenzare l’integrità della pelle, rendendo la guarigione delle ferite più problematico.

I pazienti possono avere disturbi residua da un intervento chirurgico, e assumere farmaci anti-infiammatori o dolore per via orale per una settimana o due dopo. La maggior parte dei pazienti possono gestire il dolore bene dopo l’intervento chirurgico.

A seconda della posizione di un intervento chirurgico, i pazienti possono avere bisogno di andare terapia per recuperare completamente al loro livello di forza e di attività pre-operatoria. I tumori che coinvolgono una parte importante del muscolo della gamba, per esempio, possono necessitare di settimane o mesi di un programma di terapia fisica. Alcuni pazienti possono richiedere l’amputazione di un arto se il tumore dei tessuti molli non può essere rimosso altrimenti sicuro. I pazienti potrebbero dover affrontare un recupero prolungato.

l’aspirazione comune

aspirazione comune è il processo di rimozione di un fluido dal giunto mal (s). Non è indicato come trattamento per tumori dei tessuti molli.

Stecche o bretelle

Nei casi in cui un tumore è escisso da una gamba e pregiudica la muscolatura che permette un paziente a camminare, il paziente potrebbe trarre beneficio dall’uso di un tutore o splint nella riabilitazione.

Rimedi alternativi

Alcuni medici e pazienti suggeriscono che lo yoga, l’agopuntura e tecniche di rilassamento possono essere integrati con gli approcci più tradizionali per produrre una guarigione più olistico.

impatto sociale

La chemioterapia e la radioterapia per un sarcoma (crescita cancerosa) possono avere effetti collaterali come sonnolenza, perdita di capelli e la nausea che probabilmente avrebbe un impatto energetico di un paziente per le interazioni sociali.

La diagnosi di un sarcoma comporta lungo periodo di follow-up con un medico. Alcuni pazienti hanno bisogno di percorrere lunghe distanze per vedere il loro specialista. Questo può comportare sfide per la propria vita personale.

la gestione a lungo termine

Nei casi di sarcoma (crescita cancerosa), i pazienti devono avere valori non si discostano regolari della loro condizione di controllare se il cancro ha metastatizzato o recidiva. Spesso i tumori sono trattati con settimane o mesi di radiazioni per combattere la loro probabilità di recidiva. Il rischio di recidiva è correlato al tipo di tumore, l’adeguatezza di escissione chirurgica iniziale, e la posizione del tumore.

I pazienti per i quali la rimozione sicura del sarcoma ha reso necessaria l’amputazione di un arto potrebbe affrontare un recupero terapeutica prolungata.

rimedi non provati

approcci naturopati per il trattamento dei tumori dei tessuti molli sono in gran parte non provata.

Strategie per far fronte

La capacità di un sarcoma di passare inosservato nel corpo è fastidioso, anche dopo che la crescita è scoperto. Inizialmente, il paziente potrebbe lottare con non sapendo se un tumore dei tessuti molli è cancerose o benigna. Dopo l’intervento chirurgico, il paziente potrebbe sentirsi emotivamente esausto da preoccuparsi se anticipare il ripetersi di tale tumore.

Un paziente potrebbe trarre conforto nel sapere che tre su quattro masse dei tessuti molli scoperti sono benigni. Tuttavia, la maggioranza dei pazienti esprimono la paura e l’ansia con il riconoscimento di tali masse.

I pazienti che soffrono di grande ansia per l’apprendimento di un tumore, o di apprendimento di un tumore benigno in una posizione pericolosa nel corpo, potrebbero chiedere aiuto dalla famiglia, amici, un professionista della salute mentale, gruppo pastorale di un ospedale, o attraverso terapie non tradizionali, come reiki.

Chiedere aiuto

I malati di cancro e le loro famiglie devono imparare il più possibile sulla malattia. A volte parlare con un familiare o un amico può fornire molto supporto emotivo necessario. Lavorare con un consulente, psicologo, o assistente sociale aiuta alcune persone con il cancro per sviluppare una migliore capacità di coping.

I gruppi di sostegno sono stati una fonte di aiuto per migliaia di pazienti affetti da cancro.

Sarcoma Alliance. Sarcoma Foundation of America. e Northwest Sarcoma Fondazione sono alcune delle numerose organizzazioni che offrono le reti di supporto per i pazienti alle prese con le masse dei tessuti molli cancerose.

Lavoro

La maggior parte delle persone con un tumore dei tessuti molli possono continuare a lavorare. I medici e le autorità di vigilanza di lavoro dovrebbero essere in grado di aiutare le persone a fare le modifiche necessarie per alleviare il disagio. Ciò può includere la regolazione di una zona di lavoro o riducendo la quantità di tempo trascorso facendo compiti particolari. Un terapista occupazione può aiutare a trovare modi per modificare le attività o suggerire modifiche dello strumento.

Famiglia e amici

I bambini possono sentirsi arrabbiato, triste o auto-consapevole di avere un tumore. L’accettazione e la sedimentazione in una routine potranno beneficiare tutti in famiglia.

Quando i genitori vengono prima detto che il loro bambino ha il cancro, per esempio, potrebbero sentirsi sconvolto, stordito, o non credere. Esse potrebbero anche sentirsi in colpa, e si chiedono se qualcosa hanno fatto o non ha fatto causato la condizione del loro bambino.

Altri bambini potrebbero sentirsi lasciato fuori e risentita a causa della quantità di tempo e l’attenzione che il bambino con il cancro richiede. Oppure possono sentirsi in colpa, come se il loro normale "cattivi pensieri" verso il loro fratello o una sorella aveva in qualche modo causato la malattia.

I bambini potrebbero over-identificarsi con il fratello o la sorella con bisogni speciali. Alcuni si sentono una pressione per ottenere o compensare ciò che il loro fratello o una sorella non può più fare. Altri vogliono impegnarsi nella cura-dare – al punto in cui si danno le proprie normali attività. In questi casi, cercare di aiutare i fratelli a trovare altri modi per affrontare con i loro sentimenti. Quando possibile, fratelli e sorelle dovrebbe essere consentito di risolvere le proprie divergenze. I fratelli dovrebbero essere incoraggiati a parlare con i coetanei che vivono in case con preoccupazioni simili. La chiave per affrontare tutte queste emozioni è quello di parlare di loro uno con l’altro.

I bambini dovrebbero essere incoraggiati a imparare il più possibile sul cancro e il loro programma di trattamento. I bambini più grandi possono essere responsabili di assunzione di farmaci in tempo, segnalando eventuali effetti collaterali dei farmaci a te, ed a seguito di un programma di esercizio. Questo può aiutare a prepararsi per il cambiamento di adulti sanitario.

I bambini con il cancro non dovrebbero essere troppo protetto. Potrebbero diventare troppo dipendente se i loro genitori fanno di tutto per loro o se i genitori li tengono da compiti che sono capaci di fare. I genitori non devono essere manipolati nel permettere che le attività che non dovrebbe essere fatto, ma dovrebbero compromettere quando possibile. Coerenza aiuterà i bambini ad imparare cosa ci si aspetta.

I genitori devono pianificare il tempo speciale per trascorrere da sola con il coniuge o con tutta la famiglia. Quando il loro bambino diventa primo malato, possono mettere da parte i rapporti con gli altri membri della famiglia. E ‘importante, tuttavia, di continuare a parlare e passare del tempo con tutti i membri della famiglia.

AIDS Adaptive

Stress

Sostegno di familiari, amici, o di un gruppo di sostegno spesso aiuta i pazienti ad affrontare con lo stress legato a un tumore dei tessuti molli. Sarcoma (crescita cancerosa) pazienti spesso trovano utile per parlare con altre persone che sono passati attraverso un trattamento per questa diagnosi rara. Sarcoma Alliance. Sarcoma Foundation of America. e Northwest Sarcoma Fondazione sono tra le organizzazioni che possono mettere i pazienti in contatto con altri sopravvissuti sarcoma.

Risorse addizionali

Ricerca

Condizione di ricerca

I tumori benigni non sempre richiedono la rimozione o l’ulteriore trattamento. Con tumori cancerosi, un volume significativo di ricerca in corso studia metodi di trattamento. farmaci chemioterapici romanzo sono in fase di sperimentazione in studi clinici multicentrici, ed i ricercatori stanno cercando di identificare i bersagli molecolari per sarcomi (escrescenze cancerose) – che può aiutare con la progettazione di farmaci volti a curare questo tipo di tumore. immagini metaboliche come la PET (tomografia ad emissione di positroni) sta aprendo strade per valutare la risposta del tumore alla chemioterapia e di individuare quei tumori che sono più aggressivi.

La ricerca farmaceutica

Molti nuovi farmaci sono in fase di sperimentazione in studi clinici per il trattamento di tumori dei tessuti molli. Questi studi richiedono tempo soprattutto perché sarcomi (crescita cancerosa) sono rari. Molto sforzo è stato concentrato sui farmaci per il trattamento di quei pazienti con malattia molto avanzata – malattia che ha metastatizzato.

la ricerca non-chirurgica

Diversi tipi di radiazioni e metodi per fornire radiazione sono in fase di sperimentazione per determinare come trattare meglio i tumori dei tessuti molli.

Surgical Research

C’è un’indagine in corso su come trattare in modo ottimale tumori dei tessuti molli dal punto di vista chirurgico. I chirurghi stanno cercando di identificare nuovi modi per massimizzare il controllo del tumore, senza funzione o la sopravvivenza compromettere. Il concetto di ciò che costituisce il margine chirurgico ottimale per specifici sottotipi di tumore è attualmente in discussione.

Riassunto delle masse dei tessuti molli

  • masse dei tessuti molli si trovano ad essere benigna in circa tre su quattro casi. Tali masse possono emergere in qualsiasi sito nel corpo.
  • Ritardo nella diagnosi dei tumori dei tessuti molli è comune. Una distorsione o ematoma che dura più di sei settimane meriti ulteriore controllo medico per la possibilità di tumore dei tessuti molli.
  • cura chirurgica dei tumori dei tessuti molli deve essere eseguita in un centro specializzato multidisciplinare.
  • Qualsiasi massa di tessuto recentemente scoperto che sta crescendo dovrebbe essere valutato da un medico specialista. Non tutte le masse dei tessuti molli devono essere rimossi, ma qualsiasi dovrebbe essere sospettati di potenziale cancerogeno fino a prova contraria.
  • Molti sarcomi (crescite cancerose) passare inosservate fino a quando non sono abbastanza grandi, e quindi diventano più difficili da trattare.

luoghi Oncologia ortopedica

luoghi clinica per vedere uno o il nostro Oncologia ortopedica specialisti:

Oncologia Chirurghi e fornitori di assistenza

Related posts