Riflettendo sulla stagione Quaresima, cattolico prestato riflessioni.

Riflettendo sulla stagione Quaresima, cattolico prestato riflessioni.

Le persone spesso don’t vediamo l’ora di Quaresima. ricordi d’infanzia di rinunciare caramelle o seduta attraverso le stazioni settimanali della Via Crucis vengono subito in mente. parole come “sacrificio,” “disciplina,” e “abnegazione” sono spesso usati in modi che suggeriscono che la Quaresima è qualcosa che deve essere sopportato piuttosto che un tempo di grazia e di crescita spirituale.

Avete mai pensato di Quaresima come una seconda possibilità annuale? Ogni anno la Chiesa ci dà sei settimane per dare, amorevole sguardo lungo le nostre vite per vedere se i nostri valori e le priorità sono in linea con Dio’s desidera per noi. Dal momento che la maggior parte di noi scoprire che ci’ve vagato da Dio’percorso s, la Quaresima diventa quella seconda possibilità, o fare-over, per “ritornare a Dio con tutto il cuore.”

Noi’re mettendo in evidenza le pratiche quaresimali e ricordi di persone che hanno condiviso le loro storie con noi. Le loro esperienze spaziano dalla pia e tradizionale al creativo e out-of-the-ordinario, ma tutti loro rappresentano tentativi di rendere il tempo di Quaresima un tempo significativo di preghiera, il digiuno, l’elemosina per se stessi, i loro cari, e le loro comunità . Invitate i familiari a condividere i loro pensieri, speranze e desideri per la Quaresima. Decidere di sostenere l’un l’altro in qualunque si sceglie di fare. Come si viaggio attraverso questa seconda occasione annuale, si ricordi che ogni passo ti avvicina alle braccia accoglienti del nostro Dio amorevole.

Le vostre pratiche quaresimali preferiti

Dal tavolo della colazione per il seggiolino auto, dalla scrittura al disegno, dal dare qualcosa fino a fare qualcosa di più. Lasciate che la saggezza e lo spirito di queste storie si ispirano nel proprio cammino quaresimale.

Intorno al tavolo della colazione
Uno dei miei migliori pratiche quaresimali è stato iniziato quando i miei figli erano alle elementari ed ero un genitore che lavora. Sembrava come se abbiamo faticato a trovare il tempo per mangiare la cena come una famiglia e questo mi è stato molto inquietante. Ho deciso che se non siamo riusciti a tenere l’ora di cena sacra a causa di orari di lavoro e di attività dopo la scuola, avrei invece accogliere le sacre colazione ora. Ho fatto in modo di alzarsi ogni mattina durante la Quaresima appena un po ‘prima in modo da poter non solo fornire la colazione per la mia famiglia, ma in realtà sedersi insieme, pregare la nostra preghiera pasto e iniziare ogni giornata con una nota felice. E ‘iniziato in Quaresima e didn’t finire fino a quando i miei figli sono andati al college molti anni più tardi. Ho imparato che le abitudini quaresimali potevano portare lontano nel futuro con la mia famiglia. L’impatto è stato drammatico che ogni giorno è stato avviato con una preghiera e atteggiamenti positivi. La colazione è diventato e resta uno dei nostri rituali preferiti della giornata.
Roberta, IL

Il mio vaso quaresimale
Ho sempre belle cose che ho’d come fare, ma non sembrano trovare il tempo per arrivare a: scrivere una lettera a un amico, visitare una persona sola, chiamare un amico lontano. All’inizio della Quaresima, scrivo 40 compiti più, uno per ogni piccolo pezzo di carta, e farle saltare in un barattolo. Poi, ogni mattina di Quaresima, tiro uno fuori e fare il compito scritto lì. Mi insegna che mi piace sorpresa e varietà nelle mie pratiche quaresimali. Per me, questo è un modo semplice per concentrarsi sulle discipline di elemosina e di fare del bene per gli altri.
Mark G. KS

Composizione in Dio
Invece di ascoltare musica o talk radio in macchina, ho deciso di prendere quel tempo per la preghiera e per ascoltare Dio. In un primo momento, è stata una difficile transizione; il silenzio era assordante. Ma ben presto, ho cominciato a godere del tempo in tranquillità. Ho pregato per le persone che conoscevo servivano le mie preghiere. Ho pregato per la mia famiglia e me stesso. Ho anche ringraziato Dio per le mie molte benedizioni. Ho trovato che sono diventato molto più calma e pacifica durante questo periodo. Questa volta riflettente a terra e mi ha centrato a fare del mio meglio.
Donna, Carolina del Nord

Una nota al giorno
Ogni giorno di Quaresima, attraverso la preghiera, un nome superfici di una persona che ha avuto un impatto sulla mia vita in qualche modo. Ho poi prendo il tempo di scrivere una nota scritta a mano a quella persona. Sono stato stupito le persone che sono emersi: dal mio 3 ° insegnante elementare; di un cugino; di un sacerdote; per uno studente di liceo che mi aveva scritto una nota dopo una presentazione ho dato alla sua scuola. Mando le note senza l’attesa di una risposta. Eppure, ho ricevuto numerose e-mail e note affermando quanto fosse importante per la persona. La vita è troppo breve —vediamo che con Gesù—ma, abbiamo l’opportunità di condividere i nostri pensieri con coloro che hanno avuto un impatto (alcuni don’t sa nemmeno che, fino a quando ricevono la nota). Questo incarna l’idea della Quaresima: preghiera—pregando per una persona specifica ogni giorno; digiuno—digiuno da pensieri negativi; e l’elemosina—l’invio di una nota con affermazioni è un grande dono di dare.
Suzanne, NY

Come si fa a vivere nella vostra vita le pratiche quaresimali della preghiera, il digiuno, l’elemosina?
Cosa hai imparato su di te, la tua fede, e Dio attraverso le proprie pratiche quaresimali?

Il tuo preferito quaresimale Memorie

Se abbiamo deciso di fare qualcosa di nuovo in questa Quaresima, o hanno continuato le nostre tradizioni, le nostre pratiche quaresimali noi e impronta trasformano in noi ricordi che portano significato profondo. Lasciate che queste storie vi invitano a guardare nella tua vita e scoprire il proprio potenti e significativi momenti quaresimali.

Tornare a casa
Ero stato lontano dalla Chiesa per molti anni. Non ho avuto una particolarmente forte educazione nella Chiesa, quindi è stato facile cadere via come un giovane adulto. Quando mia madre è morta quando avevo 31, ero molto arrabbiato con Dio. Dopo oltre un anno di essere arrabbiato con Dio, mi sono sentito davvero un forte bisogno di andare a Messa. Ho ignorato questa sensazione per un po ‘, ma mi sono trovato in chiesa un Mercoledì delle Ceneri. Lì, nella quiete della Chiesa prima che il servizio è iniziato, mi sono sentito chiamato a casa. Durante tutto che ha dato, ogni omelia sentiva come se ne parlava direttamente a me. Dio me lo faccia sapere, nella morte e risurrezione di suo figlio, che era abbastanza grande per gestire la mia rabbia; la pazienza di aspettare per me per guarire da esso; e che non ha mai smesso di amarmi. Fino ad oggi, mi ha prestato ricorda il mio ritorno a casa!
Lori A. WA

La mamma sapeva migliore
Torna nei giorni in cui bambini potevano raggiungere a piedi la chiesa in modo sicuro la mattina presto, vorrei andare alle 6:30 Messa presso la parrocchia. Ho dovuto camminare su quattro o cinque blocchi quando nel 6 ° grado, che ho usato per fermare per un amico dall’altra parte della strada e siamo andati insieme. Un giorno, nel bel mezzo della Quaresima, una fredda mattina amara, mi sono fermato per Pat e scoprì che non era’t andare, sono tornato a casa. La mia sorpresa madre ha chiesto cosa stavo facendo a casa. “Pat non sta andando,” Ho risposto. io’ll mai dimenticare lo sguardo sulla mia Madre’s faccia come lei ha risposto, “Chi hai intenzione di Messa per, Dio o Pat?” Inutile dire che sono andato a Messa. Tale questione, e la lezione, hanno bloccato con me per il resto della mia vita.
Mary, PA

La bellezza della semplicità
Durante le funzioni del Venerdì stavamo visitando il mio figlio’s College Campus e andò alla Newman Center per la lettura della Passione. Poi c’era un’area adorazione istituito in quello che è di solito la zona salotto per gli uffici. Estremamente semplice con pochi candele e una croce. È stato bellissimo! La gente tranquillamente spostato dentro e fuori. Studenti, insegnanti, famiglie. Uno spazio molto sacro.
RAK, MN

Un deserto momento sacramentale
Quando ho vissuto a Las Vegas, Nevada, ho usato per fare escursioni nel deserto. Un Mercoledì delle Ceneri, ci fu un acquazzone improvviso. Le RedRocks sono stati lavati e intenso in colore; una vivace arcobaleno comparso; e l’acqua riunito in un bacino consumato in pietra arenaria. Senza pensare, ho raggiunto in quell’acqua e me benedetto—era così santa e sacra. L’acqua è scomparso nella pietra arenaria e l’arcobaleno in cielo, ma entrambi rimangono nel mio cuore.
Rosemary, New York

Il potere di azioni simboliche
Il mio ricordo preferito e quello che risuona ancora oggi, è successo quando ero in 6 ° grado durante la liturgia Santo Giovedi. Basta guardare l’altare come è stato messo a nudo e rendendosi conto che Gesù era veramente morto avuto un profondo effetto su di me.
Teresa, TX

Si può ricordare una esperienza quaresimale vivificante? Che cosa ha reso speciale?
Cosa ti piace fare questa Quaresima per renderlo più significativo per voi e la vostra famiglia?

Quello che hai imparato dai bambini

Mentre aiutare i nostri figli entrano in Quaresima ogni anno e incoraggiandoli a pratiche quaresimali significative, la loro semplicità, il fervore, e l’autenticità possono insegnarci più che la più bella predica.

Vedendo Gesù negli altri
Una lezione che ho imparato dai miei figli accaduto uno Giovedi Santo quando ci siamo fermati dopo la messa a pregare all’altare della reposizione. Mia figlia, che aveva quattro anni, a guardare i nostri compagni parrocchiani si inginocchiano a pregare e guardare con riverenza il Santissimo Sacramento. Come abbiamo lasciato ha chiesto, “Perché inginocchiano e guardare in quel modo?” Ho risposto che era Gesù e si erano inginocchiati perché lo amavano. Lei candidamente rispose: “Ma se Gesù è in ognuno di noi, perché don’t Si guardano l’un l’altro in questo modo?” Le sue parole mi hanno seguito in tutti questi anni, come a volte fatica a vedere il volto di Gesù in altri.
Joanne, NY

io’m essere guardato
Ho imparato che modello per i miei figli come si dovrebbe agire durante la Quaresima. I bambini ascoltano più con i loro occhi quanto non facciano con le orecchie!
S. NY

Non ci sono sacchi tristi ammessi
I miei figli mi hanno insegnato cosa vuol dire essere un seguace gioiosa di Gesù.
M.M.K.

Essere preparato
Ho imparato dai miei figli che la preparazione e l’anticipazione sono importanti quanto l’evento reale.
L. NJ

Continua a provare
I miei figli mi hanno insegnato che essa’s OK per scivolare, ma don’t smettere di cercare.
J.B.

Vedere per credere
I miei figli mi hanno insegnato a visivamente mettere in pratica le mie convinzioni circa la Quaresima. In questo modo posso dimostrare loro la gioia di alterare il nostro stile di vita, come ci avviciniamo a Cristo durante la Quaresima.
EM, CA

Che messaggio voglio offrire altri attraverso quello che dico e faccio questa Quaresima?
Quali sono i miei figli mi hanno insegnato di entrare nel tempo di Quaresima?

Related posts

  • Scrittura Riflessioni, riflessioni prestato cattoliche.

    RIFLESSIONI Scrittura corrispondenti 4 settembre 2016, DOMENICA, 23 settimana del tempo ordinario a cura di don FR Erbin FERNANDEZ, direttore spirituale, CATTOLICO Centro di Spiritualità (CSC) DIRITTI D’AUTORE RISERVATI. “CHIUNQUE…

  • II Domenica di Quaresima

    La Quaresima è un tempo per vedere Gesù con occhi nuovi Omelia per la seconda Domenica di Quaresima Anno C da p Tommy corsia Ci vuole tempo per arrivare a conoscere una persona. Il più conosciamo una persona migliore che conosciamo …

  • II Domenica di Quaresima – marzo …

    Library (1) Vecchio Calendario: Seconda Domenica di Quaresima Clicca qui per commento alle letture in forma straordinaria del Rito Romano. La seconda lettura è dalla lettera di St. Paul al …

  • II Domenica di Quaresima Vivere in …

    Perché, la seconda Domenica di Quaresima la Chiesa ci offre un resoconto della Trasfigurazione durante la Santa Messa? L’inclusione di questo account è un’antica pratica liturgica. Abbiamo anche sentito il …

  • Pushing Daisies Stagione 1 Episodio …

    Recap Narratore Jim Dale ci porta direttamente nella vita del giovane Ned. Ecco cosa scopriamo attraverso le poche scene iniziali e Voice Over: Come un 10-year old boy, Ned scopre il potere del tatto: …

  • II Domenica di Quaresima

    La seconda Domenica di Quaresima presenta sempre la Trasfigurazione. La prima ragione di questo è che il trekking sul monte Tabor era una delle tappe di Gesù si è fatto con Pietro, Giacomo e Giovanni su …