Sonniferi quali per …

Sonniferi quali per ...

Con Kelleen Flaherty, MS

Una storia completa per tutti i pazienti dovrebbe includere un breve “? Come è il tuo sonno” Spesso queste informazioni saranno fornite senza chiedere: “Non riesco a dormire a tutti. Mi può dare qualcosa per questo? “

Certo che puoi. È importante determinare in primo luogo, tuttavia, perché il paziente non riesce a dormire. potenziali cause comuni di insonnia che dovrebbe essere sulla vostra lista di controllo comprendono:

  • Dormire problemi di igiene. Ad esempio, il paziente che beve bevande super caffeina in modo che possa rimanere fino a tardi finitura fogli di calcolo e di rispondere alle chiamate importanti mentre lei guarda la CNN dopo la sua notte di cinque miglia run-come un paziente è improbabile che rispondere ad una semplice sonnifero.
  • Apnea notturna.
  • Abuso di sostanze.
  • insonnia cronica. Un paziente che “semplicemente non riesco a dormire, non importa quanto duramente ci prova,” e che è “paura che sta andando a fare di lui del tutto inutile il giorno dopo” è probabile che trarre beneficio dalla terapia cognitivo-comportamentale per l’insonnia (CBT-I , vedi l’intervista a Charles Morin in questo numero).
  • Acuta insonnia indotta da stress. Il paziente con un incontro transitoria acuta, ma probabilmente di insonnia che accompagna un evento come una morte, la nascita, in movimento, o nuovo lavoro potrebbe beneficiare di un breve ciclo di ipnotici.
  • comorbidità insonnia con un disturbo psichiatrico. E poi c’è il paziente, spesso con un disturbo dell’umore o di ansia che semplicemente non dorme bene; Non riesco a dormire o rimanere addormentati, e chi soffre veramente il giorno dopo come conseguenza di esso.

Ognuno di questi pazienti possono trarre beneficio da CBT-I o almeno alcuni componenti di esso, ma per alcuni, un sonnifero non è solo un’opzione, è una questione importante. Così, se il paziente è un candidato per un sonnifero, che si dovrebbe utilizzare?

Questo articolo è originariamente apparso in La psichiatria Rapporto Carlat — un imparziale mensile che copre tutte le cose psichiatria.
Vuoi saperne di più, più facile di credito ECM?
Iscriviti oggi stesso!

Non benzodiazepine. Il primo non-benzodiazepina ipnotica ad apparire era zolpidem (Ambien), ora disponibile come generico. Un nuovo farmaco che si lega solo ad alcuni sottotipi del recettore GABA, esso è associato ad un minor numero di effetti collaterali, esordio più veloce, meno potenziale di abuso, e meno entro il giorno successivo sbornia (farmaci 1990; 40 (2): 291-313). Altri non-benzodiazepine seguiti zolpidem: zaleplon (Sonata, disponibile anche come un generico), eszopiclone (Lunesta, generici ancora), e zolpidem a rilascio prolungato (Ambien CR, disponibile come un generico). Zolpidem è disponibile anche come una compressa sublinguale in rapida dissoluzione (Edluar) e come uno spray orale (Zolpimist); questi sono stati sviluppati come agenti più veloce ad azione.

Altri antidepressivi sedativi sono stati a lungo utilizzati off-label per trattare l’insonnia, come il trazodone (Desyrel) e mirtazapina (Remeron). lunga emivita di trazodone (media di sette-otto ore) è utile per mantenere i pazienti addormentati per tutta la notte, ma può portare a giorno successivo sonnolenza. Mirtazapina è spesso causa di troppo aumento di peso di essere utile per il lungo termine. Alcuni degli antipsicotici, soprattutto Quetiapina (Seroquel) e olanzapina (Zyprexa), sono anche sedativo e sono spesso utilizzati off-label per gestire l’insonnia, ma data la loro elevata spese e rischio di aumento di volte significativa di peso, iperglicemia, discinesia tardiva, e EPS , sono meglio riservati per i casi più difficili.

VERDETTO di TCPR: non assumere tutti con l’insonnia ha bisogno di un sonnifero. Ma se il vostro paziente ha bisogno veramente una pillola, prendere in considerazione le opzioni disponibili e cercare di rendere la migliore corrispondenza.

Relazionato

Related posts

  • Sonno, sonniferi e altri …

    Sonno, sonniferi e altre alternative, parte II Ultima settimana abbiamo discusso le cinque fasi del sonno, alcune delle condizioni che influenzano il sonno e alcuni dei fatti e miti sul sonno ….

  • SONNO – Il guaritore SILENT, pillole per non dormire.

    Milioni di persone in tutto il mondo non ricevono sufficiente riposo e il sonno. Questo è un grave problema di salute. Un programma completo di bilanciamento nutrizionale può aiutare a risolvere problemi di sonno, anche se …

  • Altri rischi di sonniferi …

    2.A. Sonniferi compromettono pensare durante il giorno. T ha effetti collaterali di prescrizione sonniferi sono proprio come i loro benefici. Di notte, vogliamo che le nostre cellule cerebrali a smettere di lavorare (a meno che non abbiamo bisogno …

  • Sonniferi per i voli a lungo raggio, un buon sonnifero.

    Mi piacerebbe alcune opinioni freschi sui vari knock out gocce che si prende per un lungo volo. In passato abbiamo preso in prestito un po ‘di Ambien da un amico, ma non so se voglio farlo …

  • Effetti collaterali di sonniferi …

    Tra un terzo e la metà di tutti gli americani hanno insonnia e si lamentano del poco sonno. Forse tu sei uno di loro. Se è così, si può considerare di prendere un sonnifero. Un sonnifero può essere …

  • Sonniferi potrebbe diminuire il tuo …

    ATTENZIONE: Sonniferi sono pericolosi per la salute e potrebbe causare la morte per cancro, malattie cardiache, o di altre malattie. F o più di 35 anni ho lavorato per valutare i rischi di sonno …